Condizioni di vendita

1. Disposizioni generali

Le presenti condizioni disciplinano tutte le vendite commissionate al Venditore e prevalgono su qualsiasi clausola difforme eventualmente

apposta dal Compratore nelle proprie condizioni generali di acquisto, proposte (ordini), o altri documenti commerciali.

Eventuali modifiche al presente accordo dovranno essere stipulate esclusivamente in forma scritta e debitamente firmate da entrambe le parti contrattuali.

 

2. Parti contrattuali

Per Venditore s’intende la società fornitrice dei prodotti oggetto della vendita, che emetterà fattura per gli stessi prodotti.

Per Compratore s’intende l’Acquirente intestatario delle fatture concernenti i prodotti di cui si tratta.

 

3. Termine di validità e periodo di irrevocabilità della offerta

Salvo diversamente specificato nell’offerta, i prezzi e le condizioni particolari contenuti in essa sono validi per un periodo di quindici giorni dalla data indicata nella stessa.

 

4. Ordine

L’ordine deve essere definito in ogni sua parte e completo di tutte le necessarie indicazioni sia tecniche che amministrative, comprese le eventuali facilitazioni di carattere fiscale. L’ordine stesso deve ritenersi irrevocabile a norma e per gli effetti dell’art. 1331 c.c.

 

5. Accettazione (d’ora in avanti “conferma d’ordine")

L’Acquirente, con l’invio dell’ordine, rimane impegnato ai prezzi ed alle condizioni indicate nell’offerta del Venditore. Il Venditore, successivamente al ricevimento dell’ordine potrà, se lo riterrà opportuno, inviare la conferma d’ordine a titolo di accettazione.

Il Venditore si riserva la facoltà, a proprio insindacabile giudizio, di rifiutare o accettare anche solo parzialmente eventuali variazioni dell’ordine, proposte dall’Acquirente successivamente alla conferma d’ordine. In caso di revoca da parte dell’Acquirente dell’ordine confermato, l’Acquirente è tenuto a pagare integralmente l’importo relativo ai prodotti ed alle forniture già ordinate al Venditore, qualora il Venditore abbia già approntato il materiale.

 

6. Termine di consegna

I tempi previsti per l’evasione dell’ordine e risultanti dalle eventuali conferme d’ordine del Venditore sono da intendersi sempre indicativi e giuridicamente non vincolanti per il Venditore. Pertanto, in considerazione della natura meramente indicativa dei termini sopra indicati, il Venditore non risponde dei danni direttamente o indirettamente causati dalla ritardata esecuzione o dalla ritardata o mancata consegna del prodotto. Eventuali ritardi da parte del Venditore non potranno quindi in nessun caso dar luogo a risarcimento danni o risoluzione del rapporto da parte dell’Acquirente.

 

9.Spedizioni

Gli ordini vengono evasi secondo la disponibilità di magazzino senza garanzia di saldo in relazione a merce non più prodotta o uscita dall’assortimento di Catalogo.

Il Venditore di norma non comunica al vettore il valore della merce. Qualora l’Acquirente intenda assicurare la spedizione dovrà chiederlo espressamente all’atto dell’ordine, accollandosi gli oneri corrispondenti.

Le spedizioni vengono effettuate in porto franco con addebito in fattura, tramite vettori nominati dal Venditore, oppure in porto assegnato con vettore scelto dall’Acquirente, solo ed esclusivamente se indicato il numero esatto di abbonamento.

La merce viaggia comunque a rischio e pericolo dell’Acquirente.

Eventuali riserve circa peso, colli e imballi dovranno essere presentate dall’Acquirente direttamente al vettore all’atto del ricevimento della merce. Eventuali ammanchi occorsi durante il trasporto andranno segnalati immediatamente al vettore, ricadendo su quest’ultimo la responsabilità.

 

10. Pagamenti

L’acquirente acquisterà la proprietà dei materiali solo con il pagamento integrale della fattura emessa dal Venditore, ma assumerà ogni rischio inerente i materiali stessi, ivi compreso il rischio di deperimento per causa non imputabile al Venditore al momento della consegna.

Le merci e tutte le prestazioni del Venditore devono essere pagate, secondo le modalità previste dal D.Lgs. 09/10/02, n. 231. Per ogni ritardo di pagamento l’Acquirente corrisponderà gli interessi moratori nei termini e nella misura previsti dagli art.4-5 del D.Lgs. 9/10/02 n. 231, nonché gli eventuali costi di recupero secondo la previsione dell’art. 6 dello stesso D.Lgs., salve diverse pattuizioni.

Il mancato o inesatto pagamento, e comunque il ritardo nel pagamento, darà diritto al Venditore di modificare le condizioni di pagamento delle ulteriori forniture, nonché di sospendere l’esecuzione del rapporto di fornitura, e comunque - in considerazione dell’importanza dell’inadempimento - di risolvere di diritto il rapporto di fornitura, mediante invio all’Acquirente della relativa comunicazione scritta, salvo l’eventuale risarcimento del danno.

La riserva di proprietà varrà anche nel caso in cui l’Acquirente sia soggetto a procedure concorsuali.

Gli sconti condizionati al pagamento vanno calcolati sull’importo netto della merce, escluso imballi particolari, IVA ed eventuali spese di trasporto. Qualora non venissero rispettate le scadenze decadono gli sconti condizionati al pagamento ed eventuali sconti già calcolati in fattura verranno riaddebitati.

 

11.Garanzia

Tutti i prodotti del Venditore sono garantiti per la qualità del materiale e delle lavorazioni e sono coperti da assicurazione prodotto.

Non sarà riconosciuta la garanzia per i prodotti che risultino danneggiati per uso improprio o manomissione.

 

12. Prestazione della garanzia

Il Venditore non si assume alcuna responsabilità circa le applicazioni e operazioni alle quali il prodotto sarà sottoposto presso l’Acquirente o chi per esso, nel caso di utilizzo per usi differenti o non idonei rispetto a quanto indicato nel Catalogo o nelle istruzioni d’uso.

Eventuali reclami per merce non conforme devono essere avanzati per iscritto entro 8 gg dal ricevimento del prodotto a pena di decadenza di ogni altro diritto; tale termine è esteso a 90 gg per la denuncia di difetti occulti. Qualora il reclamo sia tempestivo e risulti, dopo l’accettazione del Servizio Assistenza Tecnica, fondato, l’obbligo del Venditore è limitato alla riparazione o alla sostituzione del prodotto riconosciuto non conforme nello stesso luogo di consegna originario della fornitura, previa restituzione del prodotto da sostituire.

E’ escluso qualsiasi diritto da parte dell’Acquirente di chiedere la risoluzione del contratto o la riduzione del prezzo e, in ogni caso, il risarcimento danni ed il rimborso delle spese a qualsiasi titolo sostenute.

L’acquirente decade dal diritto di reclamo e quindi di sostituzione del prodotto ove non sospenda immediatamente la lavorazione o l’impegno del prodotto oggetto della contestazione.

I reclami non danno diritto all’Acquirente di sospendere il pagamento della fattura relativa alla merce contestata.

 

13. Reso

Puoi esercitare il tuo Diritto di Recesso e restituire il prodotto acquistato.

Come esercitare il Diritto di Recesso.

  • Puoi esercitare diritto di recesso entro e non oltre 14 giorni dalla consegna del prodotto a casa tua, entra nel tuo profilo personale, all’interno del sito, eseguendo il Login, con email e password. Specifica il prodotto per il quale/i si intende esercitare il diritto di Recesso, e allega ricevute di acquisto.
  • per determinati utensili o materiale, esempio da ordinare e non disponibile nel negozio, il reso non può essere esercitato
  • Una volta effettuata la procedura di reso, ti comunicheremo via email il numero identificativo della pratica di recesso e, tale numero, ti servirà per la restituzione dell’articolo acquistato in precedenza.
  • A partire dalla data in cui avrai comunicato la tua volontà di restituire il prodotto, avrai 14 giorni di tempo per farlo. La restituzione del prodotto in questione dovrà avvenire a tue spese, nel caso di spedizione presso il punto vendita. Altrimenti, potrai restituire l’articolo/gli articoli, di persona, recandoti presso il nostro negozio, durante gli orari di apertura.
  • Ti ricordiamo che la Restituzione è sotto la tua completa responsabilità. Ecco perché ti consigliamo, prima della Restituzione, di controllare che il/i Prodotto/i oggetto di Recesso sia/siano integro/i ed in normale stato di conservazione, inseriti nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo e documentazione accessoria).
  • Se il diritto di Recesso sarà stato esercitato secondo questa procedura, provvederemo a rimborsarti l’importo già pagato, comprensivo delle eventuali Spese di Consegna (relative all’acquisto), entro 14 (quattordici) giorni dal giorno in cui siamo stati informati della tua decisione di recedere dal Contratto di Acquisto.

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 56 del Codice del Consumo come modificato dal D.Lgs n. 21/2014, ci riserviamo la facoltà di trattenere il rimborso finché non abbiamo ricevuto i/il Prodotti/o, oppure finché non ci sia, da parte tua, la dimostrazione di aver spedito i/il Prodotti/o.

Riferimenti normativi:

Articolo 3 del Codice del Consumo.

Art.52 e ss. del Codice del Consumo, così come modificato dal D.Lgs del 21/02/2014 n.21.

14. Foro Competente

Qualsiasi controversia derivante dalla interpretazione, applicazione, esecuzione, risoluzione del contratto e/o delle presenti “Condizioni Generali di Vendita” o, comunque, ad essi relativa, sarà disciplinata dalla legge italiana e verrà devoluta in via esclusiva alla competenza del Foro ove ha sede legale il Venditore. Tale disposizione sarà applicata anche in caso di connessione di cause.